fbpx Cyberpunk 2077: il titolo rinasce dopo l'uscita di Edgerunners
Gaming

Cyberpunk 2077: il titolo rinasce dopo l’uscita di Edgerunners

di Erik Veronese

Condividi con chi vuoi

Cyberpunk 2077 è uno dei titoli più controversi degli ultimi anni. Una campagna di comunicazione errata da parte degli sviluppatori ha generato delle aspettative eccessive nei giocatori, riamasti giustamente delusi dal prodotto finale. Grazie ai continui aggiornamenti, la scalata criminale di V a Night City è migliorata sensibilmente, ma la rinascita del videogioco di CD Projekt Red non è dovuta solo a questo.

Edgerunners dà nuova linfa a Cyberpunk 2077

Durante i mesi precedenti all’uscita del titolo, la software house polacca ha organizzato numerosi eventi per aggiornare gli utenti sui contenuti di Cyberpunk e annunciare un anime ambientato proprio a Night City. Cyberpunk: Edgerunners è uscito lo scorso 13 settembre su Netflix, qui trovate la nostra recensione, raccogliendo pareri piuttosto positivi. Il successo della serie animata si è riflesso su Cyberpunk 2077 che, dopo essere stato abbandonato dai giocatori, è tornato a popolarsi.

Ad annunciare la rinascita, almeno in parte, del titolo è stata la stessa software house sul profilo Twitter del videogioco. Nel tweet pubblicato da CD Projekt Red possiamo leggere: “Durante ogni giorno di questa settimana, Night City è stata visitata da un milione di giocatori, sia nuovi che vecchi. Volevamo cogliere questa occasione per ringraziarvi di essere di essere stati con noi e aver giocato“. Speriamo che questo evento possa essere l’inizio di un nuovo percorso per il franchise che, ad oggi, sembra avere ancora tanto potenziale inespresso. Le strade illuminate dalle scintillanti luci al neon hanno ancora molte storie da raccontare e cyberpunk da crescere.

Ci auguriamo che questo sia solo l’inizio della risalita per CD Projekt Red e per la sua IP. Per rimanere sempre aggiornati sul mondo del gaming, continuate a seguirci su Nasce, Cresce, Respawna.

Potreste essere interessati anche a questi articoli:

Condividi con chi vuoi