fbpx Mondiali ciclismo, l'olandese Mollema attaccato da... un gabbiano! Ecco perché
Attualità

Mondiali ciclismo, l’olandese Mollema attaccato da… un gabbiano! Ecco perché

di Federico Minelli

Condividi con chi vuoi

Ha dell’incredibile quanto successo ai mondiali di ciclismo in Australia. In una giornata particolarmente sfortunata per la squadra ciclistica olandese, con la Van Vleuten caduta, Bauke Mollema è stato veramente ignorato dalla dea bendata. In due occasioni, infatti, il ciclista ha dovuto rallentare la sua gara.

Mollema, prima la catena poi.. un gabbiano

Dopo la caduta della compagna di squadra Van Vleuten, che si è fratturata un gomito (fonte ANSA) ed è in dubbio per la gara di sabato, un altro olandese è stato sventurato. Poco dopo l’inizio della gara, infatti, Bauke Mollema ha dovuto cambiare bicicletta perché la catena gli si era incastrata.

Già qui la gara era in salita e serviva un vero e proprio miracolo per recuperare posizioni, ma poi è addirittura peggiorata. Il vincitore del Giro della Lombardia 2019, infatti, è stato attaccato da un gabbiano, con il ciclista 36enne che ha dovuto faticare per rimanere in piedi.

Il motivo dell’attacco e i risultati della prova

Qualcuno sembra aver dato una spiegazione allo strano gesto del gabbiano nei confronti di Mollema. L’olandese, infatti, aveva un pesce disegnato sulla parte sinistra della tuta da gara e l’uccello potrebbe averlo scambiato per uno reale.

Per quanto riguarda la prova, l’Olanda, che era considerata tra le favorite, non è riuscita a raggiungere un buon piazzamento. Vince la Svizzera davanti a Italia e Australia, con gli Orange che chiudono in quinta posizione a quasi un minuto dai vincitori.

Per essere sempre aggiornato sulle news provenienti da tutto il mondo continua a seguirci su Nasce, Cresce, Ignora.

Potrebbero interessarti anche:

 

Condividi con chi vuoi