fbpx Francia: un giocatore rischia la rescissione a causa di... comportamenti fuori luogo
Sport

Francia: un giocatore rischia la rescissione a causa di… comportamenti fuori luogo

di Alessandro Colepio

Condividi con chi vuoi

Ha dell’incredibile quanto successo negli ultimi mesi in Francia, precisamente a Brest. Qui, il club bretone aveva deciso, lo scorso febbraio di puntare sull’attaccante algerino Youcef Belaili; l’esterno d’attacco, alla sua seconda esperienza in Francia, sarebbe però vicino ad una clamorosa rescissione del contratto, dopo poco più di mezza stagione…

Il motivo, secondo il quotidiano francese online Foot National, sarebbe una serie di comportamenti inopportuni tenuti dal giocatore, che avrebbero infastidito club e compagni…

Belaili: tra appartamenti distrutti, “diserzioni” e serate in Francia

L’ultimo dei fattacci in ordine cronologico sarebbe avvenuto negli ultimi giorni, quando l’appartamento in cui il giocatore soggiornava a Brest sarebbe stato ritrovato in condizioni disastrate. I danni ammonterebbero a circa 50mila euro, ma non si tratterebbe del primo immobile che Belaili ha malridotto. L’algerino sarebbe infatti sulla blacklist di diversi hotel della costa bretone, proprio a causa dei danni causati alle stanze affittate.

Ma non finisce qui: il giocatore avrebbe inoltre inscenato una malattia per saltare le foto ufficiali della squadra e, come se non bastasse, sarebbe rimasto a Parigi dopo la sconfitta in trasferta col PSG per festeggiare nella Capitale francese… a spese del Brest. Per chiudere, l’attaccante sarebbe rientrato in Algeria senza il permesso del club, mancando di rispetto ai compagni e alla dirigenza.

Questa situazione, secondo vari quotidiani francesi, sarebbe stata condannata dal club che ora avrebbe aperto alla rescissione del contratto. Il giocatore avrebbe già un accordo con una squadra araba, e suo padre (che è anche il suo agente) ha confermato ai media algerini la volontà del ragazzo di lasciare la Francia…

Per essere sempre aggiornato sulle news provenienti da tutto il mondo continua a seguirci su Nasce, Cresce, Calcia.

Potrebbero interessarti anche:

Condividi con chi vuoi