fbpx Calciomercato Roma: Belotti e un difensore, ma prima le cessioni
Sport

Calciomercato Roma: Belotti e un difensore, ma prima le cessioni

di Elia Mascherini

Condividi con chi vuoi

In questa sessione di calciomercato, la Roma ha sorpreso tutti piazzando tre colpi da novanta, ovvero Dybala, Matic e Wijnaldum, con l’olandese che sosterrà le visite mediche quest’oggi. Tuttavia, non è finita qui, perché i Friedkin sono pronti a piazzare altri due colpi.

Chi saluterà la Roma…

Stando a Il Corriere dello Sport, i giallorossi vorrebbero prima liberarsi di alcuni giocatori non funzionali al progetto di Mourinho, tagliando il monte ingaggi e ricavando, dove possibile, qualche milioncino. I principali indiziati a lasciare Roma sarebbero, sempre per Il Corriere, Kluivert, Veretout, Perez e Villar. Per il figlio d’arte si prospetta un’avventura in Premier League, con il Fulham pronto a chiudere a circa 1o milioni di euro, secondo quanto riportato da TMW. Cifra leggermente più alta che deriverebbe dalla cessione di Veretout al Marsiglia, pronto a sborsare 12 milioni per il centrocampista, anche se manca ancora un’intesa sulla formula.

Infine, rimangono le cessioni “minori”. Stando a Il Corriere dello Sport, in questi giorni dovrebbe arrivare l’ufficialità del prestito con diritto di riscatto di Villar alla Sampdoria, mentre Carles Perez sembra destinato a una cessione al Celta Vigo, come riportato da Mundo Deportivo. Resta  da capire il destino di Shomurodov, su cui ci sarebbe l’interesse di Torino e Bologna, ma al momento non ci sarebbe nulla di concreto.

… e chi potrebbe arrivare

La priorità di Pinto, per Il Corriere dello Sport, sarebbe quella di ingaggiare lo svincolato Andrea Belotti, che avrebbe rifiutato le offerte di Monaco e Valencia pur di vestire la maglia giallorossa; per il Gallo sarebbe pronto un triennale da 3 milioni a stagione.

Inoltre, la Roma vorrebbe assicurarsi un altro difensore, in modo da completare il reparto, anche se si starebbero valutando dei profili low-cost. Il nome principale è quello di Bailly del Manchester United, a cui la Roma avrebbe recapitato un’offerta da 3 milioni di euro di prestito oneroso con diritto di riscatto. I Red Devils avrebbero però declinato questa prima offerta. Le alternative sarebbero lo svincolato Zagadou, oppure agli esuberi del Tottenham Rodon e Tanganga. Appare molto improbabile un cambio di sponda di Acerbi, che sebbene sia in rotta completa con il mondo Lazio, difficilmente si accaserà alla Roma.

 

Milan

Belotti (@Shutterstock)

 

Per rimanere sempre aggiornato sulle news provenienti da tutto il mondo continua a seguirci su Nasce, Cresce, Calcia.

Altri articoli:

 

Condividi con chi vuoi