fbpx DICE: niente giochi in cantiere, lo studio è concentrato solo su Battlefield?
Gaming

DICE: niente giochi in cantiere, lo studio è concentrato solo su Battlefield?

di Matteo Baresi

Condividi con chi vuoi

DICE (Digital Illusions Creative Entertainment) è una società svedese, specializzata nella creazione di motori grafici e nello sviluppo di videogiochi. Agli inizi la DICE era composta da un gruppo di programmatori chiamati TSL. Successivamente, nel 1998, la società entrò all’interno della borsa svedese, grazie al successo di Codename Eagle. Dopo pochi anni la compagnia si è fatta conoscere in tutto il mondo, grazie al successo del primo capitolo della serie dei Battlefield. Nel 2006 venne poi acquistata da EA. Il recente flop dell’ultimo capitolo della saga di sparatutto ha lasciato un segno pesante sulla compagnia.

DICE: il futuro della compagnia

Nelle ultime ore, in rete, si è parlato molto di DICE e della loro direzione futura. La discussione è partita dopo che il nuovo general manager della compagnia ha rilasciato un’intervista a GameIndustry.Biz. Rebecka Coutaz è la nuova general manager della società e le sue intenzioni sono quelle di renderla la migliore nel campo dello sviluppo di videogiochi, soprattutto negli FPS. Questo però comporta dei sacrifici in altri campi, dando la priorità alla “redenzione” della software house dopo il buco nell’acqua con Battlefield 2042. Qui sotto vi lasciamo alcune parti salienti della dichiarazione:

“Ci stiamo concentrando esclusivamente su Battlefield 2042. Non c’è tempo per altro e questo è quello che vogliamo fare.
Nel giro dei prossimi 3 anni, vogliamo diventare il colosso degli sparatutto in prima persona che DICE si merita di essere, questo è quello a cui miriamo.

Il lancio di Battlefield 2042 è stato inaspettato. I nostri giocatori sono rimasti delusi e lo stesso vale anche per il team di sviluppo. Ci siamo concentrati sullo stato del gioco, e bug dopo bug e patch dopo patch, lo stiamo aggiustando e migliorando. I giocatori stanno apprezzando le mappe ed i contenuti che stiamo creando, ed è una vittoria che ci fa stare meglio. Il team è qui per fare Battlefield, ed è appassionato. Abbiamo tanti veterani della serie. Ed è importante per noi migliorare Battlefield 2042 e l’esperienza che possiamo fornire ai nostri giocatori, glielo dobbiamo”.

Dopo la dichiarazione, che troverete qui sopra, è chiaro che la compagnia si concentrerà esclusivamente sulla serie dei Battlefield. Mentre per le altre serie, forse si dovrà aspettare ancora qualche anno. Intanto noi di NCR, vi lasciamo il trailer relativo alla prima stagione di Battlefield 2042.

 

 

Infine, per i 30 anni della compagnia, è stato annunciato un evento dedicato. Si terrà nel mese di ottobre e sarà un concerto con tutte le ost più famose dei videogiochi sviluppati dalla software house. E voi cosa ne pensate di tutta questa faccenda? Fatecelo sapere tramite un commento sulle nostre pagine social. Se volete rimanere sempre aggiornati su queste e altre notizie dal mondo del gaming, continuate a seguirci su Nasce Cresce Respawna.

Se questo argomento vi è piaciuto, potreste essere interessati anche a:

Condividi con chi vuoi