fbpx Torino - Bimbo perde il suo giocattolo: la polizia glielo ricompra
Attualità

Torino – Bimbo perde il suo giocattolo: la polizia glielo ricompra

di Roberto Pirro

Condividi con chi vuoi

Torino: quello che è successo recentemente a Bardonecchia (TO) è quasi commovente. Un bambino, stando a quanto riportato TGCOM24,  in vacanza con i suoi genitori, ha perso  il suo giocattolo preferito, nello specifico un robot con le ali. Nella tristezza ha deciso di scrivere una letterina al Commissariato di Bardonecchia, segnalando quando accaduto. Quanto successo, però, ha dell’incredibile.

Missione giocattolo perduto

Gli agenti hanno infatti deciso di fare una colletta per il bambino disperato e regalargli un robot uguale a quello che aveva perso. Nella letterina, scritta con l’aiuto della mamma, il bambino, oltre a specificate come non avesse dormito la notte senza il suo “amico”, ha introdotto il tutto dicendo “Buongiorno sig. Poliziotto, scusi il disturbo”. Poi ha segnalato di aver perso un giocattolo, indicando il suo nome e descrivendolo minuziosamente. Ha poi indicato il proprio l’indirizzo di residenza a cui recapitarlo in caso di ritrovamento.

Tornato dopo pochi giorni alla stessa località in provincia di Torino insieme ai genitori, ha chiesto di fare un giro al commissariato, sperando che avessero novità sul suo giocattolo. Una volta lì, lo aspettava una bellissima sorpresa: un robot giocattolo identico al suo, accompagnato dalle firme degli agenti di polizia tutte dentro ad un bigliettino a forma di cuore.

Agente Lisa, la pagina della Polizia di Stato su Facebook, si è espressa dicendo:

“Una sorpresa inaspettata che ha fatto emozionare anche i suoi nuovi amici del commissariato di Bardonecchia, e che lui di certo non dimenticherà”.

Se hai trovato questo articolo interessante ti consigliamo anche:

Ti invitiamo a seguirci su Nasce, Cresce, Ignora per altre news sul mondo dell’attualità e non solo!

Condividi con chi vuoi