fbpx L’attacco dei Giganti Stagione 4 Parte 2: la recensione del quinto episodio
Cinema & Serie TV

L’attacco dei Giganti Stagione 4 Parte 2: la recensione del quinto episodio

di Andrea Antinori

Condividi con chi vuoi

È di nuovo Domenica, e questo significa nuovo episodio de L’Attacco dei Giganti! Il quinto episodio di 12 è arrivato alle 21:45 su Crunchyroll. Senza perderci in troppe chiacchere, ecco la recensione di questo quinto episodio.

L’Attacco dei Giganti: un episodio indimenticabile

L’episodio dura complessivamente 23:59 minuti ed è intitolato “Da te, 2000 anni fa“. Indubbiamente l’episodio migliore di quelli usciti fino ad ora. Parte facendoci vedere una versione leggermente più lunga del dialogo della puntata precedente tra Zeke e Grisha Jaeger. Subito dopo la intro invece parte con un flashback di Historia e sua sorella che parlano della fondatrice Ymir, facendo vedere la nascita dei giganti e la creazione delle mura. Dopodiché si passa al presente, con un discorso tra Eren e Zeke che finisce con la sconfitta di quest’ultimo facendo iniziare l’arco narrativo più importante della serie.

Anche in questo episodio, come in quelli precedenti, si riaffermano animazioni di ottima qualità e musiche al top. Nell’episodio è presente probabilmente una delle scene più indimenticabili dell’anime, soprattutto grazie all’ottimo uso delle musiche e animato a regola d’arte. Una perfetta “conclusione” per il climax creato nella puntata precedente. La sesta puntata, da come ci viene detto dalle anticipazioni dopo l’outro sarà intitolata “Disgelo” e dovrebbe mostrare gli eventi subito conseguenti a ciò che accade nell’episodio di oggi.

A questo punto l’hype è alle stelle. A voi è piaciuta questa puntata? Noi ci rivediamo la settimana prossima, con la recensione del sesto episodio!

Se ti è piaciuto questo articolo potrebbe interessarti:

Per essere sempre aggiornato su altre recensioni continua a seguirci su Nasce, Cresce, Streamma.

di Andrea Antinori

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi con chi vuoi