fbpx YouTube, in arrivo una "invasione" di pubblicità? Ecco cosa è il bumber ads
Attualità

YouTube, in arrivo una “invasione” di pubblicità? Ecco cosa è il bumber ads

di William Tinella

Condividi con chi vuoi

È ufficialmente scoppiato in rete il caso delle pubblicità su YouTube. Dopo le segnalazioni di numerosi utenti su Reddit e Twitter, arrivano anche alcune conferme da parte della stessa YouTube via i canali ufficiali twitter. Ma cosa sta succedendo esattamente?

Il fenomeno del bumber ads su YouTube

Nell’ultima settimana è incrementato notevolmente il numero di utenti che hanno segnalato sui social di aver ricevuto 5, 7 o addirittura 10 pubblicità prima di vedere un video su YouTube. Una situazione sicuramente al limite dell’assurdo, per molti un invito fin troppo esplicito di abbonarsi a YouTube Premium. Un’azione lato marketing forse un po’ troppo aggressiva, che sta indispettendo migliaia di utenti. E YouTube cosa dice in tutto ciò?

YouTube has become what it was created to destroy. What a shame ? from youtube

Tramite l’account Twitter TeamYoutube“, che serve come supporto ad utenti e content creator di tutto il mondo, la piattaforma di video ha risposto a diversi utenti in merito a questo fenomeno chiamandolo “bumber ads“. Innanzitutto, il bumber ads sarebbe quel raro caso in cui la piattaforma letteralmente spamma ads, uno dopo l’altro. Tutte pubblicità non saltabili per la precisione. TeamYoutube su Twitter ha risposto a molti utenti affermando che “questo fenomeno può accadere con alcuni formati di pubblicità dalla lunghezza massima di 6 secondi”.

Quindi si tratterebbe di annunci brevi da 6 secondi massimo non saltabili. Ma se arrivassero ad essere 10 annunci di fila, il risultato sarebbe un minuto di pubblicità . Più da considerare anche le pubblicità sempre più frequenti all’interno degli stessi video. Gli utenti sono attualmente con il dente avvelenato, e come si legge in un post su Reddit (poi rimosso dai moderatori): “YouTube è diventato ciò che avrebbe dovuto distruggere“. Sarà vero che YouTube sta diventando come la televisione? Oppure è qualcosa di sopportabile per un servizio gratuito e accessibile a tutti? Solo il tempo potrà dircelo, nel frattempo continua a seguirci su Nasce, Cresce, Ignora.

Potrebbe interessarti anche:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi con chi vuoi