fbpx Supercoppa Italiana: arriva una proposta particolare dall'Arabia Saudita...
Sport

Supercoppa Italiana: arriva una proposta particolare dall’Arabia Saudita…

di Tommaso Bersanetti

Condividi con chi vuoi

Secondo le ultime voci, la Supercoppa Italiana rischierebbe di cambiare formula dopo gli ultimi anni passati tra le polemiche per le sempre diverse sedi della “finalissima“. Andiamo quindi a scoprire qual è il piano proveniente dall’Arabia Saudita, che potrebbe stravolgere il formato del torneo…

Supercoppa Italiana: ecco come si presenterebbe la nuova formula e gli eventuali guadagni

Partiamo con ordine: la Supercoppa Italiana è una competizione a gara unica che si disputa dal 1988 e che vede affrontarsi la vincitrice del Campionato di Serie A contro la campionessa della Coppa Italia. La particolare finale dovrebbe prendere atto nello stadio della squadra scudettata, ma negli anni questa regola è stata spesso modificata. Più volte infatti, abbiamo visto le due rose più forti dello Stivale affrontarsi in Continenti diversi, passando dal Nord America fino all’Asia.

Il piano proveniente da Riad si baserebbe proprio su questa “abitudine” di giocare all’estero. Come riportato da Milano Finanza, gli investitori avrebbero proposto alla FIGC di far giocare la Supercoppa Italiana nella Capitale araba per i prossimi sei anni; la Serie A, da questo accordo, guadagnerebbe nel complesso circa 23 milioni di euro a stagione, per un totale di 138 milioni di euro.

La notizia più preoccupante arriverebbe però dalla non tanto remota possibilità di osservare un cambio della formula della competizione nei prossimi anni. La ricca proposta araba infatti, comporterebbe oltre alla fissazione temporanea di una singola sede per le prossime sei edizioni della Supercoppa, l’aumento delle squadre partecipanti. Non più quindi le due rose citate in precedenza, ma quattro (seguendo così il metodo spagnolo). Ma non finisce qui; terminata la competizione, l’undici vincitore dovrebbe poi giocare un’altra finale contro una squadra araba, trionfante in un torneo locale.

Supercoppa Italiana

L’Inter vince la Supercoppa Frecciarossa (@Shutterstock)

Una rivoluzione che potrebbe non fare tutti felici…

La formula proposta dall’Arabia Saudita quindi, non solo potrebbe rappresentare un grosso impegno in mezzo a calendari sempre più folti e complessi, ma potrebbe anche risultare come un azzardo verso la passione dei tifosi. La nuova struttura della Coppa Italia, per esempio, ha fatto storcere il naso a molti; quattro squadre provenienti dalla Serie C affrontano ben quaranta club provenienti dalle Leghe maggiori. Con questa rivoluzione, quindi, il trofeo nazionale è diventato una vera e propria competizione d’élite.

Sorge così una domanda: come ci si può aspettare che uno stravolgimento della Supercoppa non possa portare con sé anche qualche polemica? Di certo, la risposta non sarà semplice da dare, e per averla, dovremo eventualmente aspettare l’ipotetica realizzazione di questo progetto…

Per rimanere sempre aggiornati sulle news provenienti da tutto il mondo continuate a seguire Nasce, Cresce, Ignora!

Articoli correlati:

Condividi con chi vuoi